Mostre di moda: Viaggi culturali in Italia attraverso la moda.


Booking di:: Redazione Just Italy
Contatta: Redazione Just Italy (Ste FStyle Image)
Scrivi a: Redazione Just Italy (Ste FStyle Image)
  • Nome

  • Cognome

  • Email

  • Cellulare

  • Provincia

  • Richiesta

  • Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy.

  •  


Mostre di moda: Viaggi culturali in Italia attraverso la moda.

Mostre di moda e splendide esposizioni dei più grandi stilisti e fotografi internazionali che hanno fatto la storia della moda organizzate da fondazioni, musei e gallerie per rendere più fashion i vostri viaggi culturali in Italia perché, la cultura passa anche per la moda.

Mostre di moda: Viaggi culturali in Italia attraverso la moda.
Mostre di moda: Viaggi culturali in Italia attraverso la moda.

Le prime hanno ri-aperto al pubblico già dal 18 maggio e prolungato le date per compensare ai giorni di chiusura forzata, tante altre apriranno.

Mostre di moda: Viaggi culturali in Italia attraverso la moda.
Mostre di moda: Viaggi culturali in Italia attraverso la moda.

Prudenza e prevenzione della possibilità di contagio sono le parole d’ordine per permettere ai visitatori di godersi la moda in tutta tranquillità, quindi: numero di visitatori contingentato e prenotazioni on line per poter accedere alle mostre di moda italiane che accoglieranno i propri visitatori garantendo loro distanze di sicurezza ed igiene delle mani e richiedendo l’utilizzo di guanti e mascherina come requisito essenziale all’accesso.

Mostre di moda: da Milano a Roma passando per Firenze le vacanze 2020 con viaggi culturali che guardano al fascino della moda tra mostre e esposizioni

Il ritorno alla normalità passa dalla cultura: scopriamo le mostre moda italiane che riaprono.

Tra le proposte delle esposizioni e mostre di moda in Italia, tanti gli spunti interessanti: da Milano a Roma, passando per Firenze possiamo scoprire la Carriera di fotografi internazionali, l’impegno della moda verso la sostenibilità e fare riflessioni sul fashion curating spesso anche a prezzi agevolati.

Milano - Museo Poldi Pezzoli in collaborazione con Camera Nazionale della Moda Italiana: Memos. A proposito della Moda” è la mostra di moda curata da Maria Luisa Frisa con l’obiettivo di invitare i suoi visitatori a riflettere sulla qualità della moda contemporanea attingendo alle Lezioni Americane di Italo Calvino dal titolo “Six Memos for the Next Millennium”.

 

Milano - Memos. A proposito della Moda.
Milano - Memos. A proposito della Moda.

Da qui “Memos” dà titolo alla mostra-esposizione. Si tratta di una mostra di moda che diviene un’opera aperta guidata da un atteggiamento poetico e scientifico ed è al tempo stesso un esercizio di ricerca, scoperta, invenzione e progettazione. All’interno di “Memos. A proposito della Moda”, sono visibili le creazioni di grandi stilisti della moda come Armani, Dior, Fendi, Valentino al fine di riscoprire il fashion curating. La mostra, sospesa a febbraio, è riaperta dal 18 maggio al 28 settembre.

Milano – Fondazione Sozzani in collaborazione con The Estate and Archive of Antonio Lopez and Juan Ramos, Fondazione Ottavio e Rosita Missoni, Versace, Associazione Culturale Anna Piaggi: “Antonio Lopez, drawings and photographs”.

Milano - Antonio Lopez, drawings and photographs.
Milano - Antonio Lopez, drawings and photographs.

Si tratta di una rassegna a cura di Anne Morin che andrà in scena fino a settembre, espone più di 200 disegni originali oltre a provini Kodak Instamatics, sequenze fotografiche, film e diari a testimonianza della creatività di uno tra i più celebri illustratori di moda.

Milano - Palazzo Morando: “Costume Moda” all’interno del museo, la mostra-collezione di moda permanente è riaperta al pubblico dal 30 maggio.

Milano - Costume Moda.
Milano - Costume Moda.

Roma - WeGil: “Elliott Erwitt Icons” è la mostra di moda (e non solo) che celebra il fotografo e la sua genialità attraverso gli scatti più celebri.

Roma - Elliott Erwitt Icons.
Roma - Elliott Erwitt Icons.

Più di 70 tra gli scatti glamour del creativo fotografo americano: da Jackie Kennedy durante il funerale del marito a Grace Kelly e le foto del suo fidanzamento con il principe Ranieri di Monaco. Si tratta di un vero e proprio spaccato della storia del costume, che ritorna ad accogliere i propri visitatori fino al 12 luglio.

Firenze - Palazzo Spini Feroni: “Sustainable thinking” è la mostra di Salvatore Ferragamo che affronta il tema della sostenibilità della moda.

Firenze - Sustainable thinking.
Firenze - Sustainable thinking.

Questa mostra di moda si pone l’obiettivo di sensibilizzare, attraverso Ferragamo e i nuovi designer. “Sustainable thinking” è stata inaugurata nel 2019 e sarà ancora visitabile fino al 16 gennaio 2021.

Mostre di moda, altri appuntamenti a Milano, Vicenza e Ravenna. Nei viaggi culturali in Italia le mostre di moda per cui dobbiamo ancora attendere.

Milano – Armani/Silos: “Heimat. A Sense of Belonging”, è l’esposizione che mostra e ripercorre diversi decenni lavorativi del fotografo di moda Peter Lindbergh.

Milano - Heimat. A sense of Belonging.
Milano - Heimat. A sense of Belonging.

Nonostante la riapertura dei negozi Giorgio Armani, occorrerà attendere ancora un po’ per ammirare “Heimat. A Sense of Belonging”.

Montecchio Maggiore (Vicenza) – Fondazione Bisazza: 'Norman Parkinson & Fashion Photography 1948-1968'.

Montecchio Maggiore (Vicenza) - Norman Parkinson & Fashion Photography 1948-1968.
Montecchio Maggiore (Vicenza) - Norman Parkinson & Fashion Photography 1948-1968.

Una mostra retrospettiva per ripercorrere vent’anni della fotografia di moda attraverso lo sguardo di fotografi di moda dell’importanza rilevante a livello internazionale come Norman Parkinson, oltre a Jerry Schatzberg, Terence Donovan, Milton H. Greene e Terry O'Neill. “Norman Parkinson & Fashion Photography 1948 –1968” riaprirà ai propri visitatori a partire da settembre.

Ravenna - MAR_ Museo d’Arte della città di Ravenna: 'Paolo Roversi - Studio Luce' è la personale con i celebri scatti del grande fotografo di moda Paolo Roversi.

Ravenna - Paolo Roversi - Studio Luce.
Ravenna - Paolo Roversi - Studio Luce.

A cura di Chiara Bardelli Nonino con le scenografie di Jean–Hugues de Chatillon ed il contributo di Christian Dior Couture, Dauphin e Pirelli.

Un’esposizione allestita su tre piani in cui è possibile ammirare i lavori più recenti dell’autore oltre a scatti di moda inediti in esposizione per la prima volta. In mostra le prime fotografie di moda e i ritratti di amici ed artisti come Robert Frank, Anton Corbijn e Peter Lindbergh; fotografie in still life ed immagini che ritraggono la Deardoff, la macchina fotografica con cui Roversi scatta da sempre.

Ravenna - Paolo Roversi - Studio Luce.
Ravenna - Paolo Roversi - Studio Luce.

In omaggio al settecentesimo anniversario della morte di Dante, sarà possibile ammirare una selezione di scatti dell’archivio di Roversi che celebrano la figura della musa, la Beatrice cantata dal Poeta nella Divina Commedia, ed incarnata in donne come Kate Moss, Natalia Vodianova, Rihanna e Naomi Campbell.

Occorrerà aspettare il 10 ottobre 2020 per poterla ammirare e sarà visitabile fino al 10 gennaio 2021.


Pubblicato il: 15.06.2020 alle 10:08:06 - by Redazione Just Italy (Ste FStyle Image)

Redazione Just Italy (Ste FStyle Image) consiglia:
Card image cap
Turismo enogastronomico: il nuovo trend in ascesa per il touring.
Card image cap
Raffaello 2020: viaggi culturali in Italia - Urbino, Roma, Perugia.
Card image cap
Roma, vacanze estate 2020. Itinerari culturali e bellezze artistiche.
Card image cap
Gargano 2020: spiagge Puglia - spiaggia Porto Greco, baia Vignanotica